Articoli categoria 2009 gennaio

Itedi compra Nexta

23 gennaio 2009Advertising

La notizia è della settimana scorsa, ma la riporto lo stesso perche in questo blog si parla molto di acquisizioni.

Itedi (Holding del gruppo Fiat) ha comprato NEXTA MEDIA che è editore di alcuni siti (i più noti film.it, stile.it) e service di contenuti per terzi. L’operazione è per alcune fonti e pari a 1,2 mln di euro, mentre per altre è di 2 mln di euro.

Itedi oggi è presente sul web essenzialmente con il sito lastampa.it che ha una discreta audience, ed altri siti locali. La concessionaria Publikompass è uscita di fatto dal settore internet negli anni 2003-2004 ed oggi (per il web) vende solo lastampa.

Piero Muscarà che è il fondatore di Nexta ha dichiarato che rimarrà in azienda garantendo continuità. L’iniziativa di Itedi pare “non sia  stata apprezzata dalle redazioni della testata piemontese, che avevano chiesto di recente al direttore Giulio Anselmi un consolidamento delle risorse giornalistiche interne”.

Conosco a grandi linee i numeri di Nexta  e la valutazione a mio avviso è buona, considerato il momento economico. Non mi è chiara la strategia di Itedi……ma per lo meno provano a fare qualcosa  :)

Dati mercato pubblicitario novembre: si gira in negativo!

20 gennaio 2009Advertising

 Sono usciti i dati andamento adv di novembre e come era da aspettarsi la situazione non è buona.

Il totale adv 2008  cumulato ( tutti i mezzi nov- nov) gira in negativo (-1,75%) viste le pessime performance di tutti i settori. Il dramma è per la carta: periodici a -14% Y/Y su novembre, quotidiani addirittura -20%, mentre la televisione segna un -12% su novembre. Radio, affissioni, cinema  sono tutti  compresi tra -10% e -20%!

Un vero tracollo che se confermato per uno o due trimestri non potrà che devastare i conti di molte aziende editoriali. Ed infatti Repubblica che ha anche un -20% di copie vendute Y/Y, ha adottato il taglio della foliazione e la chiusura (cosi pare) di Affari & Finanza (l’unica cosa interessante di Repubblica). Lo stesso giorno del taglio di Repubblica anche Corriere riduce le pagine a 56 e taglia il settimanale “Magazine”. (coincidenza?no  hanno concertato i tagli per non danneggiarsi a vicenda).

Internet segna un -4% e per la prima volta dallo sboom gira in negativo.

Leggi tutto l’articolo

Il buyer di Procter&Gamble “Non compro più banner su Facebook”

19 gennaio 2009Facebook

Procter & Gamble spende negli USA più di 300 mln di dollari in ADV per i suoi prodotti (pari quanto a tutto il mercato display italiano). Facebook ha quanto mai bisogno di ADV in questo momento, dato che deve  dimostrare ai suoi investitori che hanno messo i soldi – alla astronomica valutazione di 15 billions-, che ha un modello di business solido.

Ted McConnell, responsabile adv on line di P&G dice : “I really don’t want to buy any more banner ads on Facebook. I have a reaction to [Facebook] as a consumer advocate and an advertiser: What in heaven’s name made you think you could monetize the real estate in which somebody is breaking up with their girlfriend?”

Ma la parte interessante della dichiarazione non è questa. McConnel dice che le applicazioni brandizzate possono funzionare ma rifiuta decisamente l’idea che Facebook sia un “media” :

“Chi dice che è un Media? Un Media è qualcosa che puoi comprare e vendere.  Il Media ha un magazzino di spazi. Il Media ha spazi invenduti. Qui [in FB] gli utenti non generano un media,  ma ci vengono per parlare con qualcun’altro. Così, a me sembra un pò arrogante……noi ci introduciamo nelle loro conversazioni, nei loro pensieri e sentimenti, e cerchiamo di monetizzarli.” Leggi tutto l’articolo

100 licenziamenti a google

16 gennaio 2009Google

Annunci di licenziamenti sono ormai all’ordine del giorno anche nel settore internet. Oggi  leggo che Google annuncia 100 licenziamenti tra i “recruiters” (grazie gabriele). Ormai la crisi colpisce anche la regina delle web-company che sino a sei mesi fa assumeva a “mani basse”. E’ un segno dei nuovi tempi che ci attendono….

Commenti recenti | Post recenti


Copyright Luca Lani | My Company: Citynews
bottom